Description

Catégorie
automobile
Marque
Citroen
Modèle
C4
Carburant
Diesel
Transmission
Automatique
Kilométrage
95000 Km
Année
2013
Corps
Limousine
Couleur extér.
Argent
Couleur intér.
Noir
Expertisée
Oui
Ville
lugano

Citroen C4 1.6 HDI STT KM 95'000 cambio «Tip Tronic» robotizzato CMP-6 / 6 marce Per l?innesto dei rapporti sia in automatico sia in modalità sequenziale Prima Immatricolazione 07.2013 (unico proprietario) Lunghezza/larghezza/altezza cm 433/179/149 Peso in kg 1290 Capacità bagagliaio litri 408/1183 408 litri misurati con il divano in uso, pone la C4 ai vertici della categoria Pneumatici (di serie) 205/55 R 16 Potenza massima kW (CV)/giri 82 / 111 /3600 Coppia max Nm/giri 285/2000 Consumo 5,5 L (consumo misto) Categoria Energetica Classe AAA sistema Stop&Start Sensori di distanza, sul retro per aiuto parcheggio Cruise control & speed limit settaggio della velocita «massima limite» o da «crociera» Cruscotto semplice, sportivo, carbon look, colori illum. «orange/blu» Audio & Tel Lettore MP3, collegamento Bluetooth, Gestione Telefonate Poggia gomiti con presa di corrente a 220 V (per alimentare PC portatile, frigo bar ecc.). Pozzetto nel tunnel refrigerato con incastro per 2 bottiglie (0.5L) ed un?altra connessione USB. SICUREZZA Di primo piano i risultati riportati nei crash test EuroNcap, che sono valsi alla berlina francese la valutazione massima, ossia cinque stelle. GUIDA Il Motore oltre a essere ottimamente insonorizzato, il turbodiesel convince con un?erogazione pronta, fluida e molto piacevole; e, qualità da non trascurare di questi tempi, si accontenta di poco gasolio in qualsiasi condizione d?impiego. Preciso lo sterzo, guida sportiva bene assecondata dalle sospensioni, sufficientemente ?solide? per favorire la tenuta di strada, e al tempo stesso capaci di filtrare come si deve le asperità. Le sospensioni assolvono bene al loro compito garantendo adeguato comfort anche sui fondi imperfetti, ma non per questo risultano troppo cedevoli in curva, anzi: garantiscono la solidità d?appoggio necessaria per avere elevata tenuta di strada e stabilità, anche nelle manovre brusche. Una volta inserita la sesta marcia non resta che godersi il viaggio: i fruscii restano fuori dall?abitacolo e il motore ? che all?occorrenza garantisce riprese vivaci ? gira a regimi contenuti e non infastidisce affatto. Dunque, in autostrada il comfort è inappuntabile.

Loading...